Casertana, D’Angelo: “il bicchiere è mezzo pieno, ma possiamo dare di più”

L’ex Avellino, soddisfatto per il pari, sprona i suoi

È poi la volta di Angelo D’Angelo, uomo che a centro campo ha dato qualità e quantità, offrendo spunti interessanti. “Come ho già detto in altre occasioni– esordisce- ci stiamo calando nella realtà. Oggi nel secondo tempo abbiamo letteralmente schiacciato il Catania e dopo questa prestazione abbiamo fatto rumore. Ce la giocheremo fino alla fine”. Il pareggio non accontenta peró l’ex Avellino, che ha sempre sete di vittoria e sprona i suoi. “Se peró ci accontentiamo del pareggio non andiamo da nessuna parte. Le partite sono sempre diverse. Purtroppo nel nostro momento migliore abbiamo preso goal che in qualche modo ti taglia le gambe.”. Infine, il centrocampista rossoblu dichiara che il pareggio è il risultato più giusto, ma che i falchetti hanno ancora margine di crescita. “Abbiamo tenuto testa, abbiamo sempre cercato gioco ed alla fine il pareggio è giusto. Il bicchiere è mezzo pieno, ma possiamo dare molto molto di più”.

Oreste Cresci