Prima presenza in rossoblù per Adamonis

adamonis.jpg
Marius Adamonis (Foto Giuseppe Scialla)

Nel turno di Coppa Italia si registrano dodici esordi stagionali. In campo tre 2001

Esordio assoluto con la casacca dei falchetti per Marius Adamonis, estremo difensore arrivato in prestito questa estate dalla Lazio e che la scorsa stagione 2017-2018 ha collezionato nove presenze con la Salernitana tra serie B e Tim Cup.

Il portiere lituano classe 1997 è stato schierato in campo per la prima volta con la maglia della Casertana in occasione della gara di Coppa Italia con la Juve Stabia, prendendo il posto di Russo sempre utilizzato nelle prime sette gare della stagione.

Ma la manifestazione tricolore è stata l’occasione giusta a disposizione di molti tecnici del raggruppamento meridionale per utilizzare elementi fino a questo momento poco impiegati.

Sempre nella Casertana prima da titolare per Gianluigi Chiacchio: per l’attaccante classe 2001 è la seconda presenza assoluta. Era sceso in campo per la prima volta lo scorso 5 agosto al “Denza” di Livorno quando nei tempi supplementari aveva preso il posto di Alfageme.

Tanti volti nuovi anche nella Juve Stabia: “prima” assoluta per il portiere Vincenzo Venditti (1997) e per i difensori Luka Dumancic (1998) e Giacomo Ferrazzo (1999).

Nel Catanzaro esordio per il greco Nikolaos Nikolopoulos, difensore esterno destro classe 1999. Il Rende ha opposto ai giallorossi una formazione giovanissima dove hanno collezionato la prima presenza stagionale il portiere Davide Borsellini (1999), il centrocampista Francesco Di Giorno (2000) ed il giovanissimo attaccante Antonio Crusco (2001) sostituito ad un quarto d’ora dalla fine dei tempi regolamentari dal pari-età Antonio Boito.

Nella Sicula Leonzio, impegnata nel derby di Coppa a Siracusa, anche il tecnico Bianco “pescato” nel settore giovanile. Utilizzati per la prima volta in questa stagione il difensore Angelo Brunetti (2000) ed i centrocampisti Francesco Palermo (1998) e Aboubacar Sidibe (altro 2000). L’unica eccezione è stata rappresentata dal Siracusa che non ha fatto registrare alcun esordio stagionale nel turno di Coppa.

Redazione