De Marco, lo “stakanovista”

de marco
Simone De Marco è il calciatore più utilizzato in tutto il girone C di serie C (Foto Giuseppe Scialla)

In tutto il girone sono 17 i calciatori che non hanno saltato neanche un minuto nella stagione

Cinque presenze in campionato a cui aggiungere altre tre apparizioni in Coppa Italia (con due supplementari). La Casertana ha il suo “stakanovista”: è Simone De Marco che nella serata di ieri nel confronto con la Juve Stabia ha collezionato la sua 130esima presenza in gare ufficiali con la casacca rossoblù.

Per il centrocampista 1994 ben 780′ in campo fino a questo momento della stagione. Ma De Marco non è soltanto il calciatore più utilizzato nella Casertana fino a questo momento della stagione, ma in tutto il girone C della serie C. Nella particolare graduatoria che riguarda tutto il raggruppamento ha staccato Paride Pinna (769′), che ieri sera ha preso il posto dell’infortunato Rainone all’11’ del primo tempo.

Sul gradino più basso del “podio” si posiziona addirittura un altro calciatore rossoblù: è il portiere Danilo Russo (660′, ieri ha lasciato per la prima volta i pali a beneficio dell’esordiente Adamonis) che sopravanza di appena pochi minuti Allan Blaze, centrocampista classe 1994 del Rende fermo a 655′.

Ma nel girone, tra le gare di campionato e Coppa Italia, ci sono anche altri “stakanovisti” che vantano, però, un minor “minutaggio” rispetto a De Marco, complici i vari rinvii e turni di sosta del campionato che hanno interessato questa prima parte della stagione.

E’ il caso dei difensori trapanesi Luca Pagliarulo ed Erasmo Mulè (630′ in campo in cinque gare di campionato e due di Tim Cup) e del centrocampista Kenneth Obodo della Vibonese (anche per lui 630′ complessivi di gioco).

Addirittura sono quattro i “fedelissimi” nel Monopoli, tutti già con 570′ di gioco nelle gambe: sono il portiere Marco Pissardo, i difensori Ciro De Franco ed Arensi Rota ed il centrocampista Enrico Zampa. Sempre presenti sia nelle quattro partite di campionato che nelle due di Tim Cup.

Appena 30′ in meno (540′) per Emerson Ramos Borges (Potenza), Alessandro Confente (Reggina), Tomas Dabò e Nicolò Gigli (Rieti), Mariano Del Col e Federico Vazquez (Siracusa), ma anche loro non hanno saltato neanche un minuto negli incontri disputati dalle rispettive squadre.

Come del resto anche per Matteo Pisseri (Catania) ed Alessandro Albertini e Manuel Sarao (Virtus Francavilla) che hanno al loro attivo 450′ in cinque gare tra campionato e Coppa Italia.

Redazione