Coppa Italia: in campo con la Juve Stabia

coppa_italia_lega_pro-2

Precedenti negativi: in sei occasioni la formazione rossoblù non ha mai vinto

Neanche il tempo di riprendersi dalle fatiche di campionato e la Casertana scende nuovamente in campo per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia nella serata di domani, martedì, con fischio d’inizio alle ore 21.

Avversaria di turno è la Juve Stabia, con i gialloblù che non hanno disputato la fase eliminatoria a gironi essendo stata impegnata nella Tim Cup dove è uscita, al pari dei falchetti, al secondo turno dopo la sconfitta col Verona (1-4) dopo il successo con la Pistoiese (1-0).

Quella con gli stabiesi non è una sfida inedita in Coppa ed in sei precedenti la Casertana non è mai riuscita ad avere la meglio sulla compagine di Castellammare di Stabia.

Per trovare il primo confronto “extra campionato” bisogna addirittura risalire al 1936-1937 ovvero alla stagione di Prima divisione campana, una sorta di serie D organizzata su base regionale.

Ac Caserta e Stabia (queste le denominazioni ufficiali dell’epoca) scendono in campo il 6 ed il 10 gennaio 1937 per la doppia finale del “Torneo di Natale” organizzato dal Direttorio Regionale Campano ed i gialloblù si impongono in entrambe le occasioni: 1-3 a Caserta e 2-5 a Castellammare di Stabia.

Il duello, oltre che in campionato, continua anche nel terzo turno della “Coppa Capocci“: la prima gara disputata a Caserta finisce 0-0. Si rende necessaria, quindi, una ripetizione dell’incontro che si gioca a campi invertiti, ma l’incontro si conclude nuovamente in parità (1-1). Il passaggio alle semifinali della manifestazione viene deciso da un sorteggio che premia l’Ac Caserta.

Decisamente più “recenti” gli altri due precedenti: nel 1992-1993 alla Casertana basta un pareggio a reti bianche a Castellammare per conquistare l’accesso ai quarti di finale della Coppa Italia di serie C dopo il successo contro l’Ischia nel girone eliminatorio degli ottavi che comprende anche gli isolani. È il 16 gennaio 1993.

Infine un balzo in avanti di dieci anni e si arriva alla stagione 2002-2003 di serie D: il 18 settembre 2002 il Comprensorio Stabia supera per 3-0 la Casertana con le realizzazioni di D’Apice (14′), De Luca (27′) e Chabat (32′).

Massimo Iannitti