Casertana: a Brindisi a caccia di conferme

formazioni.jpg

Fontana non dovrebbe discostarsi dal modulo visto in campo con il Catanzaro

È una Casertana a caccia dei primi punti esterni in campionato quella che si appresta a scendere in campo nel pomeriggio di oggi (fischio d’inizio alle ore 18,30) a Brindisi, contro la Virtus Francavilla. La vittoria ritrovata contro il Catanzaro ha restituito morale ad una squadra che, in occasione delle due trasferte precedenti, ha portato a casa zero punti oltre che qualche critica per prestazioni non apparse all’altezza.

Mister Fontana ritrova Lorenzini che, scontato il turno di squalifica, è pronto a scendere in campo anche e soprattutto per riscattare qualche sbavatura commessa nelle precedenti uscite. Possibile la riconferma della difesa a quattro che ha retto l’urto dei giallorossi calabresi. Pinna potrebbe ritornare alle origini ed occupare il ruolo di terzino sinistro, con De Marco al suo opposto e la coppia costituita da Rainone e dall’ex Lucchese al centro.

Discorso analogo per il centrocampo. Fontana dovrebbe confermare Vacca, ancora alla ricerca della migliore condizione, nella posizione di centrale con il compito di comandare la linea mediana rossoblu, affiancato da D’Angelo, match-winner del Pinto. Sulle fasce destra e sinistra del rettangolo di gioco dovrebbero agire rispettivamente Romano e Zito, chiamati a dare corsa e qualità ad un reparto mediano, vera nota dolente di questo avvio di stagione.

In attacco invece il tecnico dei falchetti dovrebbe fare affidamento sulla coppia Castaldo-Floro Flores. L’ex Avellino è oramai imprescindibile nello scacchiere tattico del mister calabrese, mentre l’ex Bari sta man mano raggiungendo lo stato di forma ottimale ed ha bisogno di mettere minuti nelle gambe. Pronti all’occorrenza Alfageme e Padovan che, a causa delle sfide ravvicinate contro Juve Stabia in Coppa Italia e Catania in campionato, potrebbero subentrate a partita in corso.

Di contro la Virtus Francavilla di mister Zavettieri, reduce dalla sconfitta di misura in casa della Sicula Leonzio, è una squadra che non vive certamente un bel momento. I tre punti conquistati in altrettante gare disputate non sono certamente in linea con quanto programmato dal tecnico ad inizio stagione e, per tale ragione, i padroni di casa avranno stimoli maggiori per portare a casa una vittoria con un avversario che sulla carta appare superiore.

Il tecnico dei pugliesi deve peró fare i conti con l’infermeria che sorride a Mengoni, pienamente recuperato dall’infortunio alla caviglia, ma è meno rosea per altri due difensori. Andrea Pastore e Daniele Marino non si sono allenati con il resto del gruppo e di conseguenza non saranno disponibili.

Fra i pali dovrebbe essere schierato Tarolli, alle spalle della difesa a quattro composta da: Caporale, Mengoni, Cason e Pino. A centrocampo invece Folorunsho, dovrebbe essere affiancato da Albertini e Vrdoljak. In attacco dovrebbe conquistare la seconda maglia da titolare Anastasi, supportato da Partipilo e Sarao.

Casertana (4-4-2): Russo; De Marco, Rainone, Lorenzini, Pinna; Romano, Vacca, D’Angelo, Zito; Castaldo, Floro Flores. All. Gaetano Fontana

Virtus Francavilla (4-3-2-1): Tarolli; Caporale, Mengoni, Cason, Pino; Vrdoljak, Folorunsho, Albertini; Partipilo, Sarao; Anastasi. All. Nunzio Zavettieri

Oreste Cresci