Fontana: grinta e determinazione prima di tutto

fontana

L’allenatore rossoblù: “non è questione di modulo. In campo la formazione migliore”

Immediata vigilia di Virtus Francavilla-Casertana: gara di estrema importanza per i falchetti che sono alla ricerca dei primi punti esterni della stagione dopo le sconfitte di Rieti prima e di Bisceglie poi. Il tutto per dare continuità, anche in termini di classifica, al successo raccolto sabato scorso sul Catanzaro.

Il nostro compito è quello di fare risultato ovunque – le parole d’esordio del tecnico rossoblù Gaetano FontanaE soprattutto c’è bisogno di dare continuità sotto il profilo mentale. Tornando alla partita col Catanzaro è stata vinta anche mettendo in campo una maggiore attenzione e determinazione. Anche quando siamo andati sotto la squadra ha dato subito l’impressione di poter riprendere in mano la partita. Questa è una caratteristica che dobbiamo mantenere se vogliamo arrivare fino in fondo“.

Torna a disposizione Lorenzini che ha scontato il turno di squalifica: c’è, quindi, da scegliere il modulo di gioco con cui affrontare la Virtus Francavilla. “Il risultato ti dice se le cose sono andate bene o meno con un determinato modulo – continua Fontana – Ma più che il modulo serve un atteggiamento diverso. Tutto deve consentire di arrivare ad un risultato positivo. Il principio di fondo resta quello di mettere in campo la migliore formazione“.

Sulla Virtus Francavilla che si troverà di fronte domani pomeriggio, l’allenatore Fontana ha le idee chiare. “L’ho vista più volte. Ha una caratteristica particolare, aggredisce ogni palla e cerca di non far giocare l’avversaria. Dovremo avere lo stesso atteggiamento“.

E Fontana analizza anche l’attuale condizione fisica dei falchetti. “Vedo tanti ragazzi che mettono in campo molta generosità. Invece dobbiamo evitare di andare fuori tema. Tra qualche settimana saremo più sciolti e faremo le cose per bene. Intanto dobbiamo crescere dal punto di vista della condizione fisica“.

Massimo Iannitti