Casertana, Zito: “dobbiamo crescere, ma ci divertiremo”

Il nuovo acquisto rossoblu esalta l’atteggiamento, ma chiede tempo

“Purtroppo il risultato è quello che conta di più, ma quello che vorrei rimarcare è che ci conosciamo da poco. Credo che giudicarci sia un po’ affrettato. Questa squadra ha cuore, questa società deve solo scegliere gli uomini, ma la qualità prima o poi uscirà fuori”. Così esordisce un soddisfatto Antonio Zito in sala stampa, a margine della vittoria appena maturata sul campo. L’ex salernitana chiede pazienza affinché arrivino i risultati sperati. “Questa società punta sull’uomo e poi sul giocatore e questo ci da fiducia- continua– dopo le due partite che non sono andate bene, abbiamo voglia di portare punti importanti a casa. Abbiamo però bisogno di un pizzico di tempo, ciononostante l’impegno di tutti è massimo, e sentiamo il vostro supporto da fuori”. Ritorna poi sulle dolorose sconfitte di Rieti e Bisceglie ed ammette: “rispetto tutti gli avversari incontrati che sono stati sicuramente più bravi di noi, ma gli altri quando ci incontrano hanno più stimoli. Dobbiamo crescere come mentalità e compattezza. Gli allenamenti che facciamo ci portano a crescere ed a conoscerci. Tal volta ci è girata male, questo è il calcio”. Conclude poi promettendo ben altra Casertana una volta raggiunto il top della forma, dicendosi comunque fiducioso. “Possiamo fare molto di più, però dobbiamo entrare in forma poi ci divertiremo. Sono positivo. Il cambio modulo? Ci ha aiutato molto. Però oggi è stata la mentalità di squadra il fattore determinante. È sicuramente un buon inizio”.

Oreste Cresci