Casertana, Fontana reinventa la difesa

PHOTO-2018-09-23-16-43-41 (1)

Falchetti, obiettivo riscatto col Catanzaro

Riscattare il ko di Bisceglie e risalire la china muovendo la classifica: con questi obiettivi la Casertana si appresta ad affrontare il big match del Pinto contro il Catanzaro. I rossoblu, reduci dall’inattesa sconfitta in Puglia, seconda consecutiva nelle prime tre giornate, si apprestano ad affrontare il primo scontro diretto della stagione con l’imperativo della vittoria. Mister Fontana deve, però, fare i conti con una situazione tutt’altro che semplice. Le squalifiche di Lorenzini e Blondett, sommate all’infortunio di Pasqualoni, danno luogo ad una vera e propria emergenza difensiva che, considerando la qualità dell’attacco giallorosso, sarà tutt’altro che semplice da fronteggiare. Proprio queste defezioni potrebbero portare il tecnico ex Cosenza a schierare un 4-4-2 con De Marco nel ruolo di terzino destro, Ferrara sulla corsia opposta ed il duo Rainone – Pinna in posizione centrale. A centrocampo, rispettivamente da destra verso sinistra, dovrebbero scendere in campo: Romano, Vacca, D’Angelo e Zito. Nel mentre in attacco certo di una maglia Castaldo, voglioso di riscatto dopo il rigore fallito, e con Floro Flores non ancora al top nonostante il goal di martedì, è ancora aperto il ballottaggio fra Padovan ed Alfageme, con quest’ultimo leggermente favorito. Di contro il Catanzaro di mister Auteri, reduce dalla vittoria per due a zero contro la Vibonese, è a caccia del primo successo esterno di questo campionato. I giallorossi, insieme a Catania, Trapani e Casertana, sognano la promozione in serie B e per tale ragione vogliono portare a casa i tre punti distanziando una diretta concorrente. L’ex tecnico del Benevento dovrebbe affidarsi al collaudato 3-4-3 così composto: Golubovic fra i pali, alle spalle di Signorini, Celiento e Riggio. A centrocampo Statella e Favalli dovrebbero agire rispettivamente sulla fascia destra e quella sinistra del rettangolo di gioco, con capitan Maita affiancato da De Risio al centro. Mentre il peso del reparto offensivo potrebbe essere sostenuto dall’ex Giannone, Kanoute e Fischnaller, con Ciccone, capocannoniere dei suoi, pronto a subentrare dalla panchina.

PROBABILI FORMAZIONI

Casertana (4-4-2): Russo; De Marco, Rainone, Pinna, Ferrara; Romano, Vacca, D’Angelo, Zito; Alfageme, Castaldo. All. Fontana

Catanzaro (3-4-3): Golubovic; Signorini, Celiento, Riggio; Statella, Maita, De Risio, Favalli; Giannone, Kanoute, Fischnaller. All. Auteri

Oreste Cresci