Chiesa gremita per l’ultimo saluto a Gigino Zito

IMG_7615

Tanti ex rossoblu a rendere omaggio all’ex segretario della Casertana

“La presenza di tante persone in chiesa stamattina, è la dimostrazione più evidente che la scomparsa del nostro fratello Gigino non lascia non solo un vuoto enorme nella sua famiglia, ma anche nei tanti amici e conoscenti che hanno avuto la fortuna di poter condividere con lui i tanti momenti della sua vita”.  Le parole di don Antonello Giannotti, parroco della Parrocchia Gesù Buon Pastore, pronunciate nell’omelia della messa per l’ultimo saluto a Luigi Zito storico segretario della Casertana calcio, rappresentano il pensiero dei tanti che sono venuti a rendere l’ultimo omaggio all’amico Gigino. Tanta commozione in chiesa, il feretro di Gigino Zito adagiato a terra e ricoperto dalla sciarpa e dalla maglia della Casertana, gentile omaggio della società rossoblu,  quei colori che lui ha “servito” con competenza, discrezione e professionalità per tantissimi anni, vivendo da protagonista la prima promozione in serie B con Moccia presidente e lasciando l’incarico ai primi anni ’80, salvo ritornare per un breve periodo negli anni 2000. E tra i tanti parenti, ex colleghi di lavoro, c’era anche il mondo rossoblu: Adriano Grava, Giovanni Caropreso, Salvatore Campilongo, il delegato del Coni Provinciale Michele De Simone, l’ex presidente Enzo Petrella, insieme a tanti tifosi che gli hanno voluto dire per l’ultima volta grazie. Quello stesso grazie, che a nome di tutti ha voluto dirgli don Antonello Giannotti: “grazie Gigino per il dono che ci hai fatto della tua amicizia”.

Giovanni Fiorentino