Sciamanna: Pagati a caro prezzo cinque minuti di sbandamento

IMG_7341.jpg

L’analisi dell’attaccante metelliano a fine gara

E’ una Cavese che esce sconfitta dal Pinto, ma sembra avere la consapevolezza di aver dato tutto al cospetto di una squadra come la Casertana,  che lottera’ per obiettivi importanti.  Non c’è Modica in sala stampa,  senza voce, ma a commentare la partita arriva Jacopo Sciamanna,  autore del gol che aveva illuso gli aquilotti ad inizio partita. “Abbiamo giocato un buon primo tempo e non solo i primi venti minuti,  sicuramente il gol ci ha aiutato, abbiamo sbagliato il raddoppio, poi nel secondo tempo abbiamo avuto cinque minuti di sbandamento e li abbiamo pagati a caro prezzo. Certo è che la fisicità della Casertana ci ha messo in grossa difficoltà, soprattutto sulle palle inattive“.

Cavese che esce sconfitta dal Pinto,  ma sicuramente non ridimensionata. “Siamo una squadra giovane e dobbiamo migliorare su tanti aspetti, dobbiamo lavorare in settimana per trovare una soluzione a delle lacune che oggi abbiamo palesato.  Però abbiamo dismostrato che possiamo giocarcela con chiunque, soprattutto perché credo che non troveremo sempre squadre strutturate come la Casertana“.

Infine un pensiero già alla prossima gara: “Dobbiamo ripartire pensando al Francavilla, siamo consapevoli che siamo una buona squadra ed eravamo consapevoli che giocavamo contro una squadra che dovrà vincere il campionato“.

Giovanni Fiorentino